Perchè ho votato Bersani

Pubblicato: 27 ottobre, 2009 in Politica

Come tutti sanno pochi giorni fa si sono svolte le primarie del Partito Democratico. Partito al quale non ho dato la mia adesione e di cui sono stato e sono grande contestatore. Partendo da questi presupposti, però, alle ultime primarie che ci sono state ho sentito le necessità e il bisogno di andare a votare dato il contesto storico in cui stiamo vivendo e data la situazione politica attuale in cui ci troviamo. La sinistra, che oramai sembra in via d’ estinzione per colpe maggiormente proprie, sembra non avere più in questo paese una benchè minima rappresentatività e il fatto in sè non è solamente grave per il grande bagaglio culturale e sociale che essa rappresenta, ma per le derive sociali di questo paese. Derive sociali che si tramutano in disoccupazione, maggiorazione di clientelismo, maggiorazione di raccomandazioni, razzismo, antisemitismo, digressione di modelli culturali bassi, assenza civica dei giovani etc etc etc…. Questo naturalmente, come detto prima, è causato maggiormente dall’ assenza stessa della Sinistra in questi anni. Senza dilugarsi sulle cause e sui maggiori fattori che questa debacle ha provocato, la spinta maggiore per votare alle primarie è stata proprio questa. Pur non essendo il Partito Democratico un partito di Sinistra e che raccoglie in maniera maggioritaria i valori della Sinistra sono estremamente convinto che molti di essi dormano sotto le lenzuola ben ferme che i dirigenti dello stesso partito accuratamente tengono in mano. Bersani, a mio giudizio, può scoprire parte di questi lenzuoli e risvegliare almeno una coscienza a “sinistra” che fino ad ora, ripeto, sembra essere smarrita soporiferamente sotto le lenzuola. E’ chiaro… Bersani potrebbe… non ho la convizione che Bersani riuscirà sicuramente a far questo (altrimenti gli avrei fatto anche campagna elettorale). Pur essendo ancora convinto del progetto di unità a Sinistra (convinzione che via via sta scemando per le incapacità evidenti che SeL ha dimostrato), sono andato a votare lo stesso ritenendo che l’ impoverimento culturale e sociale di cui il paese Italia è vittima in questi anni non può permettersi scatti di orgoglio nè “spocchie” sinistroide. Non voglio come chi in passato (vedasi Rifondazione e casi similari) per rivendicazioni di appartenenza metta in pericolo la democrazia di questo paese. Non voglio, seppur non avendo avuto esempi di buon governo (Prodi 1 e Prodi 2), regalare questo paese a chi vuole cancellare la parola democrazia in questo paese (censure e libertà di stampa comprese). E anche se è vero che non si deve scegliere tra il peggio e il meno peggio io credo che in questo momento coloro che sono andati a votare alle primarie del partito democratico abbiano scelto il meno peggio si, ma al cospetto non del peggio ma del disastro completo! E consiglierei alla Sinistra (invece di perdere il suo tempo a parlare male del Pd) di riflettere sul perchè essa riesca a far condividere la sua idea solo al 3% della popolazione. Forse agli operai delle parole “Bersani”, “PD”, “Sinistra”, “Bipartitismo”, “Bipolarismo”, “4% o no” non gli  interessa minimamente… Forse agli operai, ai professori di scuola, ai giovani, agli studenti universitari interessa che gli si dia del lavoro, del lavoro sicuro, che si elimini la precarietà, che non si privatizzino le università e le scuole, che gli si dia la possibilità di studiare… E se Bersani PUO’ rappresentare uno “scudo” per queste rivendicazioni allora buon lavoro Pierluigi Bersani! E se Bersani può rappresentare uno “scudo” anche solo per una di queste rivendicazioni allora buon lavoro Pierluigi Bersani! Che la Sinistra faccia di tutto affinchè tali rivendicazioni possa essere maggioranza nel paese (accordi di governo? Coalizioni?) altrimenti la parola Sinistra sarà solo una direzione dove andare e una parola da leggere nei libri di Storia.

Annunci
commenti
  1. Gab ha detto:

    Sai già cosa ne penso. Ciò che ti auguro è di non smettere mai di sognare. E ognuno lo fa come meglio sente.
    Ciao Pet!

    G.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...