Individualismo di massa

Pubblicato: 7 agosto, 2009 in Pensieri

montone“…una vecchia frazione agricola dove vecchi contadini sopravvivono ai più di cento che c’erano prima. Le case sono vuote o abitate da gente estranea, con la mente e gli occhi lontani, nelle città delle scatole delle televisioni. Questo paese è il simbolo della “natura lasciata, del potere umano disperso”. Un invito a collegare alla natura e alla terra la nostra autosufficienza economica e la nostra cultura. Un invito ad abbandonare i grandi numeri della società artificiale. Le piccole regole dell’ individualismo di massa. Non c’è nulla da visitare qui, nulla di più di migliaia di altri posti, che aspettano di essere scelti e di essere riempiti di popoli senza classi”

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...