Elezioni Abruzzesi

Pubblicato: 11 dicembre, 2008 in Politica

Contraddistinta per il grande nervosismo che aleggia in casa Chiodi, la campagna elettorale che fino ad ora si è svolta nella terra abruzzese ha visto un netto miglioramento della squadra del centro-sinistra. Dopo i disastri estivi e dopo le continue “figuracce” sul candidato presidente e sulla squadra da presentare, piano piano la coalizione di centro-sinistra è riuscita a risalire la china. Grazie anche ad un avversario sempre più nervoso e grazie anche ai due curatori della sua campagna elettorale che definire “poco lungimiranti” sembrerebbe più un attestato di stima. Merito della risalita di questo centro sinistra si deve anche all’ immagine di Costantini. Sempre netta, decisa, chiara e senza equivoci. Non si sa ancora in che termini sia riuscito a recuperare la scarsa credibilità che la sua coalizione detiene in relazione agli avvenimenti che hanno riguardato l’arresto di mezza giunta regionale, ma l’ impressione del recupero c’è. C’è poi la simpatica Ilaria Del Biondo appoggiata dal Partito Comunista dei Lavoratori a cui si deve dar atto di una buona preparazione personale, ma di una scarsa capacità di relazionare il suo programma alla “politica”. Per il bene comune ancora non sono riuscito bene a capire qual’ è il suo programma e quali le intenzioni (atto di stima per non aver ritirato la lista). De Laurentiis per l’Udc si ritrova con un partito dimezzato dall’ assalto piratesco del Pdl, ma con il candidato molto preparato e approfondito conoscitore della “cosa pubblica”. E dulcis in fundo Teodoro Buontempo… Che dire… ci voleva un pò di comicità in questa triste campagna elettorale!!!

Annunci
commenti
  1. Giovanni Presutti ha detto:

    Mà, esprimo solo un concetto e chiudo evitando polemiche e discussioni che esulano dalla mia volontà. L’Onorevole Costantini, uno dei pochi abruzzesi in Parlamento, tuo candidato presidente, è riuscito a superare il 45% di assenze nelle votazioni parlamentari durante la sua “carriera” a Montecitorio. Quindi, invece di rappresentarci, stava fecendosi i cazzetti suoi. Prendendo soldi. Fossi in lui, io mi vergognerei pure a presentarmi come consigliere dell'”Associazione Amici del Muflone Muschiato”!!! E invece no, la sua faccia tosta lo ha spinto ad accettare l’investitura a candidato presidente della Regione Abruzzo. Stiamo (state) messi proprio bene… 🙂

    Ci vediamo a L’Aquila (maurè, non te la pigliare, ti telefono lunedì sera dopo la nostra vittoria 😀 )

  2. mauropettinaro ha detto:

    Ah Ah Ah!!! L’ onorevole Costantini però mi pare facesse il magistrato prima di entrare in politica… Non credo gli servisse la politica per far soldi… Non credo che i magistrati prendano uno stipendio misero no? Va bè chiudiamo qua il discorso va… Accetterò sportivamente la tua telefonata lunedì sera in caso di vittoria della pdl, ma sappi che se nel caso più remoto e lontano Costantini dovesse vincere, preparati ad un mese di rigoroso silenzio coadiuvato di enormi sfottò e cori da stadio annessi per tutti i viaggi L’Aquila Ocre che dovremo farci assieme. 🙂

  3. Giovanni Presutti ha detto:

    Il mio intervento era focalizzato sulla PRESENZA/COERENZA e non sulla sua paga. Comunque, rimaniamo così: se vince CHIODI, mi paghi 1 tazza, se vince COSTANTINI, ti pago a bere 2 tazze e ti permetto di prendermi per culo per 1 mese solare. Qua la mano!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...