Carabinieri nei cantieri

Pubblicato: 11 agosto, 2008 in Pensieri, Politica

 Come poteva mancare quache lampo di genio dell’ attuale governo sulla sicurezza sul lavoro? E’ la volta di Ignazio La Russa che, oltre alla militarizzazione delle città italiane, ha avuto la brillante idea di utilizzare i carabinieri nei cantieri per combattere il problema delle morti bianche. Inanzitutto forse qualcuno dovrebbe dire al ministro della difesa che esiste la cosidetta “prevenzione” e forse sarebbe il caso di potenziare questo settore?. In secondo luogo: xchè i carabinieri nei cantieri? Non sapevo che i carabinieri facessero un addestramento particolare tale da ricevere una preparazione in matiera di sicurezza sul lavoro. Ma oramai le forze armate in Italia vanno di moda, si usano per tutto. Vi serve un’ impresa di pulizia? Chiamate il 113 e tutto sarà risolto. Avete problemi con vostro figlio? Non c’è problema, una chiamatina al 112 tutto tornerà come prima. 

In terzo luogo direi (ma giusto così) che ci sono delle figure professionali specifiche ( “tipo” quella per cui sto studiando io… ma si in fondo chi se ne frega ) preposte al controllo e alla vigilanza. Ignazietto non hai mai sentito parlare di ispettori del lavoro? Tecnici della prevenzione? No è… Cmq caro Ignazio dimmelo subito quali sono le tue intenzioni xchè a me manca qualche mese per finire gli studi (spero) e, a questo punto, magari, se vorrò continuare ad occuparmi di sicurezza è bene che lasci perdere con l’ università e inizi ad interessarmi alle forze armate.

Annunci
commenti
  1. Gianluca P ha detto:

    si… ti conviene diventare carabiniere, così ti occuperai anche di rifiuti! ciao!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...