Da mio padre…

Pubblicato: 25 maggio, 2008 in Poesia

Per Mauro

Plin, plin, plin
occhieggiano
ammiccano
ridacchiano
occhi vispi
impertinenti
di bambino
di mesi 10.

Ridacchia
Ammicca
Bimbo
Filamenti d’oro
I capelli,
occhi
color cielo.

Da dove?
Da dove?
Venuto ad allietare
pulcino dorato
ammiccante,
dal suo trespolo,
quiete
stagione di vita.

Oggi
il pulcino
ha spiccato il volo,
filamenti dorati
e bruniti
occhi color
del cielo,
prova a saggiare
voli liberi
ed autonomi.

che il tuo oggi
sia lieve
e ricco
plin, plin
come l’inizio
della tua prima
stagione
donata a noi
inconsapevoli
e fortuiti
testimoni.

Vai plin, plin
che l’andare
tra certezze
errori
e conquiste
sia lieve

che la vela
della tua anima
navigante
sia sempre tesa
e gonfia del vento
dell’imprevisto
della ricerca
delle passioni
che il timone
della ragione
guidi la tua barca
verso lidi sicuri
sempre nuovi
diversi
meravigliosi

che tu parta
per i tuoi viaggi
sempre con merci
ricche e preziose
dal porto
della curiosità
e approdi
sempre
nel porto dell’attesa
dell’incontro,
ove altre merci
ricche e preziose
ti attendono

vai plin, plin,
pulcino dorato
e ceruleo,
vai
che l’andare
sia lieve.

(Giovanni Pettinaro 18 luglio 2006)

Annunci
commenti
  1. gianluca ha detto:

    ma che bella poesia, complimenti!

  2. […] Allora per quanto riguarda il personaggio cinemaografico non ho dubbi. Roberto Benigni e indistintamente tutti i personaggi da lui interpretati. Credo sia superfluo specificare le motivazioni a fronte di cotanta genialità. Per quanto riguarda il personaggio letterario, vorrei (come si dice in gergo) fare una licenza poetica, nominando Giovanni Pettinaro; ovvero colui che mi ha creato. Senza attribuirgli nessun aggettivo di personaggio letterario, penso che la sua originalità e creatività siano tali da poter farmene innamorare… Ps: dimenticavo per chi non lo conoscesse (ovvero penso tutti): oltre al suo mestiere di pedagogo e di direttore di scuola, scrive libri di grammatica e poesia. (https://mauropettinaro.wordpress.com/2008/05/25/da-mio-padre/) […]

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...