Play the game

Pubblicato: 5 aprile, 2008 in Blog, Persone, Sogno

Gabriella mi ha nominato in un gioco che prevede che io descriva le sei cose che mi piace più fare. Ora partendo dal fatto che odio le catene e questi tipi di giochini, lo farò solo ed esclusivamente per la nomina da me ricevuta. Allora vediamo un pò… dovrei ora stilare l’ elenco!!!

LIBERO DI SOGNARE

Come non esssere libero di sognare e tentare di concrettizare i propri sogni. L’ ispirazione del mio blog e ciò che mi caratterizza come persona e naturalmente come…. “libero sognatore”.

RINGRAZIAMENTO SINCERO

Lo devo ammettere!!! Non so se è un recondito desiderio nascosto dell’ egocentrismo… Però ricevere il ringraziamento sincero di qualcuno per ciò che stai facendo è una delle cose che mi riempe più di gioia. Il riuscere a d aiutare qualcuno e conseguenzialmente ricevere il suo grazie è uno stimolo per le cose che faccio.

POLITICA

Sotto qualsiasi forma e in qualsiasi modo. E’ uno dei pallini fissi che ricorrono nella mia vita. Forse anche per il modo in cui riesco a crescere nei vari modi di relazionarmi. Come ogni anno mi riprometto di abbondonare e di lasciar perdere… e come ogni anno mi ritrovo (sotto forme diverse) ad interessarmi a questa fantastica e mostruosamente affascinante “arte”

VIAGGIARE

Non credo ci sia tanto da dire… penso possa bastare una frase di Sant’ Agostino “Il mondo è un libro e quelli che non viaggiano ne leggono solo una pagina”

TENNIS TAVOLO

Una delle mie più grandi passioni. Un gioco fatto da agonismo e concentrazione massima. Un gioco solitario e di squadra che insegna e accresce l’ autostima e il rapporto con i propri compagni. “A volte l’ unica cosa da fare è mettersi attorno ad un tavolo e iniziare a giocare”

POESIA

E’ quantomeno affascinante poter descrivere mondi, siturazioni ed emozioni con poche parole contorniate di aggettivi. Incredibile come la poesia possa scalfire ognuno di noi e regalarci emozioni con l’ accostamento di qualche parola, un concentrato in grado di farci sognare ad occhi aperti.

The End

Finisce qui questo gioco che ora dovrebbe prevedere che io nomini delle persone che continuino questa catena o questa specie di gioco. Ma dato che, come dicevo all’ inizio, sono “contro le catene” mi limiterò a citare qualcuno senza obblighi e naturalmente senza impegno. Allora dico Antonella, Loredana, Pablo Moroe, Tino, Andrea (il mio coinquilino), Marco, Zarifa e soprattutto chi volesse farlo. Come? nel proprio blog o commentando questo stesso post.

Annunci
commenti
  1. Gab ha detto:

    Marco mò non si libera più, lo abbiamo incatenato in 2 🙂

    Buon pomeriggio

    Gab

  2. mauropettinaro ha detto:

    eheheheheheheheh….. maledette catene!!!!!!! Ma del “no golobal” nessuna novità?

  3. Gab ha detto:

    Smittila! cmq no. E’ come ti dicevo io…

    😦

    Gab

  4. Gab ha detto:

    Cioè. Ha appena telefonato qui a casa mia Pier Ferdinando Casini…Ovviamente io ho attaccato il telefono subito vista la voce meccanica e registrata, perchè se era lui davvero gliene dicevo quattro!

    Ma chissà cosa cazzo andrà combinando quella democreistiana di mia madre! bhà

    Gab

  5. mauropettinaro ha detto:

    Uahuahuauhuhauhauhauhuhuahuahuah…… addirittura!!!! Queste sono le tue amiche celline….

  6. Gab ha detto:

    No, questo è il potere della suprema, della regina, non di una lei ma DI LEI: la Madonna? NOOOOOOOO! Mia Madre!

    -.-

    Gab

  7. mauropettinaro ha detto:

    In onore al banner del tuo blog ho fatto dei piccoli aggiornamenti al blog…. Mbè ora non posso deluderti…

  8. Gab ha detto:

    Aggiornamenti tipo? -.- sò ipovedente!

    Gab

  9. mauropettinaro ha detto:

    Flickr, il menu degli archivi, i post più letti, i “visitatori del blog”…..

  10. gianluca ha detto:

    ciao, bel blog, ti andrebbe uno scambio link?

    http://www.gianlucapistore.com

    ciao e fammi sapere 🙂

  11. mauropettinaro ha detto:

    Ciao, sono appena andato a visitare il tuo blog. E’ molto interessante e per certi versi ritrovo la mia non lontana età “pre-universitaria”. Per il link non te la prendere, ma se ci saranno continui scambi di commenti nei nostri blog allora va bene… Scusami però sia tra i blog roll che tra i link ci sono solo quelli che diciamo riguardano la sfera della mia vita.

  12. giadatea ha detto:

    hahaha, ti ho spaventato? Va beh dai, siamo in periodo d’elezioni e dobbiamo abituarci ad avere uno stomaco di ferro…
    se la cosa ti consola anche io sono appena stata coinvolta in un meme. ma era a tema musicale e quindi l’ho fatto volentieri!
    Buona serata, e a rileggerci

  13. mauropettinaro ha detto:

    Ti ringrazio per la visita…. ancora non riesco bene a capire cosa sia un meme, ma ci proverò.

  14. gianluca ha detto:

    sinceramente “play the game” mi ricorda molto la canzone di entrata di HHH (superstar della wwe) che si chiama the game ed è dei Motored (spero che si scriva così)

    buona giornata.
    e quando vuoi passa sul blog
    ciao

  15. mauropettinaro ha detto:

    Verrò verrò non preoccuparti!!!!
    Un saluto e in bocca al lupo per la campagna elettorale

  16. marco ha detto:

    tu e gabry siete due puttane… nn mi incatenate più… e cmq tutti dite di odiare le catene e le fate… a me piacciono ma nn ho voglia di fare catene in qst periodo… w la coerenza… un abbraccio maro

  17. mauropettinaro ha detto:

    Uahahahahahahahah…. è vero è vero…. ma l’ idea principale è stata di gabriella!!! Me ne lavo le mani io…

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...