Sinistra e Pd possono coabitare

Pubblicato: 24 febbraio, 2008 in Politica

Sono sempre più convinto che oramai si sta andando verso un’ appiattimento stile modello americano della politica. I due partiti maggiori oramai fanno sempre più pensare alla dicotomia “repubblicani-democratici”. Un appiattimento della politica che porterebbe conseguenti modifiche del sistema politico italiano. Si avrebbero, quindi, due grandi contenitori che cercheranno di attrarre a sè pezzi della società civile cercando di andare in tutte le direzioni possibili. E allora Colanino e l’ operaio della Thyssen group, i radicali e la binetti e via di scorrendo. E’ giusto ciò che dice Veltroni: non si può fare una politica incentrata nella difesa degli operai senza tener conto degli industriali e senza pensare che anche loro sono dei lavoratori. Ma non si può dimenticare e tralasciare un pezzo di storia come la Sinistra che da sempre si batte in difesa dei diritti civili. Va bene che ci sia il Pd, ma se affianco a questo non c’è quella Sinistra che continuerà sempre a lottare per l’ ambiente, la pace, il lavoro e la difesa dei diritti civili, allora l’ appiattimento della politica italiana sarà garantito. E una volta avvenuto ciò, non ci saranno più lamentele o antipolitica che tenga: “democratici-repubblicani” saranno anche in Italia. C’è bisogno di questa grande forza che creda ancora in determinati partiti e che possa spingere una pseudo coalizione “ogni tanto” verso la parte dei più deboli. Io trovo al di là delle differenze caratterizzanti tra Pd e Sinistra Arcobaleno, una differenza sostanziale; il modo di intravedere il mutamento della società. Per il Pd sostanzialmente la “felicità” di una società avviene secondo le riforme e i cambiamenti economici di una società. Per la Sinistra Arcobaleno tale “felicità”, invece, non può prescindere dal riconoscimento dei diritti civili, dalle battaglie di classe e dalla capilarizzazione dei grandi temi (vedi pace e ambiente).

Io voto Sinistra Arcobaleno  e credo fermamente nel progetto della Sinistra unitaria, ma sono altresì convinto che per la rinascita della politica in Italia e per la rinascita del Paese Italia siano indispensabili tutte e due le forze. Una ripartenza dello stato Italiano e della politica italiana non può prescindere da questi due soggetti. Mi auguro, infine, che nessuno possa pensare come uno esclusione dell’ altro, altrimenti saremmo la fotocopia del modello americano “Obama, Clinton, McCain, Bush”.  

Annunci
commenti
  1. betta ha detto:

    io voto PD! Panzani Derena guarda sul blog di mammenellarete.

    bt

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...